Al momento stai visualizzando CONCILIAZIONI TELEFONIA: NEL 2022 FEDERCONSUMATORI MODENA HA RAGGIUNTO IL 100% DI SOLUZIONI POSITIVE

Il settore della telefonia, per i consumatori, è da tempo caratterizzato da numerosi problemi, come l’attivazione di servizi non richiesti, costi maggiori rispetto al contratto sottoscritto, problemi nel passaggio tra operatori e fatture emesse dopo la cessazione del servizio, senza dimenticare i contratti mai sottoscritti, o carpiti con l’inganno. Su tutto la discrepanza tra le condizioni promesse e quelle effettivamente applicate, ed il ruolo del telemarketing “selvaggio” nella crescita di abusi e irregolarità.

Il lavoro di Federconsumatori Modena, anche nel 2022, è stato intenso. Sono state quasi 500 le persone che si sono rivolte per una consulenza in materia telefonica ad uno dei nostri dodici sportelli in provincia. Diverse le pratiche che si sono risolte positivamente prima dell’avvio di percorsi conciliativi formali.

Sono state 226 le conciliazioni paritetiche svolte direttamente con i diversi operatori del settore; 208 di queste si sono risolte positivamente in prima istanza. Per i 18 mancati accordi in prima istanza Federconsumatori ha quindi avviato un ulteriore tentativo di conciliazione presso il Corecom (Comitato regionale per le telecomunicazioni). Al termine del percorso tutti si sono risolti positivamente per l’utente, portando così al 100% gli accordi in sede conciliativa raggiunti nel corso del 2022.

Tra le vicende risolte quella del Signore che aveva chiesto la cessazione di una utenza non più utilizzata; ma il gestore aveva cessato una diversa utenza, “vitale” per il cliente, perché collegata al telesoccorso della madre ultranovantenne.

Ancora citiamo il caso di una giovane coppia la cui utenza fissa era stata incomprensibilmente cessata, e passata ad altro utente ed altro operatore, con effetti immaginabili. In entrambi i casi sono stati ottenuti risarcimenti economici per i gravi disagi subiti.

Anche a fronte di questi risultati il nostro consiglio è quello di non lasciare mai perdere quando si subisce un abuso grande o piccolo da parte di un operatore telefonico.

Simona Baldaccini

Responsabile Telefonia

Federconsumatori Modena APS

Federconsumatori ER Emilia Romagna Arci Modena Acli Provinciali di Modena aps Modena Cgil Spi Cgil Modena

42 Visite