Al momento stai visualizzando PARTE “UN DURO INVERNO”, L’INDAGINE DI FEDERCONSUMATORI MODENA SUL COMPORTAMENTO DI CITTADINI E FAMIGLIE NELL’INVERNO 2022/23

Parte “Un duro inverno”, una indagine di Federconsumatori sul comportamento dei cittadini e delle famiglie modenesi nel corso dell’inverno 2022/23, particolarmente concentrata sulle strategie adottate per ridurre consumi e costi energetici. Tante le domande sottoposte tramite un questionario on line anonimo, il cui campione primario di riferimento è rappresentato dagli iscritti a Federconsumatori e Cgil di Modena (che ringraziamo per la collaborazione), ma che viene esteso, tramite i canali social, a chiunque voglia dare il proprio contributo per l’analisi di un tema così importante. E’ prevista anche la possibilità, per la popolazione più anziana, di compilare il questionario in forma assistita, in collaborazione con lo SPI CGIL.

Hai fatto interventi di efficientamento energetico nell’abitazione? Conosci i consumi dei tuoi elettrodomestici? Hai ridotto le ore di riscaldamento? Hai diminuito la temperatura media? Quanto ipotizzi di aver speso in più per energia elettrica e riscaldamento? L’aumento dei costi dell’energia come ha influito sul bilancio familiare?

E poi domande sul marketing telefonico, sulla natura dei propri contratti di fornitura (libero o tutelato), indagando i motivi della bassa mobilità nei passaggi da un gestore all’altro. Quindi si testerà il livello di conoscenza dei cittadini rispetto al fondamentale appuntamento del 10 gennaio 2024, con il superamento del Mercato tutelato. Anche rispetto alle comunità energetiche sarà indagato il livello di conoscenza e di interesse da parte dei rispondenti.

Si è parlato tanto di questi temi durante il passato inverno. Ora il rischio è quello di dimenticare rapidamente l’importanza delle questioni energetiche, a fronte della bella stagione. Ma dopo la primavera e l’estate, scusate la banalità, torneranno l’autunno e l’inverno. Torneranno, inevitabilmente, i problemi che abbiamo affrontato, con maggiore o minore intensità. Meglio allora indagare, conoscere, riflettere; per non arrivare ancora una volta impreparati ad un possibile secondo duro inverno.

Ecco il link alla nostra indagine, che vi chiediamo di diffondere. La compilazione è possibile sino a metà maggio, mentre i risultati saranno presentati entro la fine di quel mese.

https://sondaggi.cgilmodena.it/index.php/271118?lang=it

L.R 4/17 annualità 2023

59 Visite