Al momento stai visualizzando SCARPE ON LINE: ANCORA UN SITO TRUFFA. VA ALZATA L’ATTENZIONE QUANDO SI ACQUISTA ON LINE

Si chiama Euphoria Sport (indirizzo euphoriasport.it) ed è un sito in lingua italiana dove si possono acquistare le scarpe più esclusive e costose a prezzi estremamente vantaggiosi, con sconti tra il 50% e l’85%. Ad esempio una scarpa sportiva da 1000 euro viene venduta a 145 in promozione, mentre le intere collezioni di importanti brand sono offerte al prezzo unico di 129,99 Euro. Il pagamento è rigorosamente in contrassegno.

Peccato che agli incauti acquirenti arrivi solitamente un pacco che contiene vecchie scarpe usate, e che l’indirizzo del mittente sia falso, cosa che rende impossibile ogni tentativo di restituzione. E’ il caso di alcune persone che si sono rivolte allo Sportello telefonico SOS Truffa. Si tratta dell’ennesimo sito truffa, che recupera da altri luoghi le immagini delle scarpe presenti nel sito, e che al suo interno è del tutto privo di qualsiasi riferimento per rintracciare i truffatori. Niente indirizzo, mail o numero di telefono; nessuna informazione di nessuna natura che possa aiutare chi vuole saperne di più. Il sito risulta creato il 24 gennaio 2023, mentre anche nei siti specifici vengono omessi tutti i riferimenti ai promotori del sito truffa. Lo Sportello SOS Truffa ha segnalato più volte queste modalità all’attenzione dei consumatori e dei soggetti preposti al controllo e alla repressione di questi abusi. Stante i tempi lunghi che decorrono tra una segnalazione al Garante per la Concorrenza e Mercato (che comunque abbiamo prodotto) e la effettiva chiusura di un sito truffa, riteniamo utile far circolare la notizia trai consumatori. Chi acquista un prodotto on line deve riferirsi soltanto a siti che riportano tutte le informazioni commerciali previste dalla normativa e l’attenzione deve essere alta quando i prezzi non sono congrui rispetto al mercato. Oltre a truffe come quella che citiamo sono diversi i soggetti che vendono on line articoli contraffatti; in questo caso bisogna ricordare che anche l’acquirente è responsabile per Legge dell’incauto acquisto.

Nella foto allegata l’immagine dell’articolo consegnato in luogo di prestigiose scarpe, firmate da un campione di basket.

Simona Baldaccini

Sportello SOS TRUFFA – Federconsumatori Modena APS

176 Visite