You are currently viewing Turismo: positivo l’intervento di ENAC per le condotte scorrette di Volotea e Wizz Air

L’ENAC ha reso noto di aver trasmesso un richiamo alle compagnie aeree Volotea e Wizz Air per il mancato rispetto del Regolamento europeo numero 261 del 2004 che tutela i diritti dei viaggiatori. L’Ente ha riscontrato che su numerose tratte operate da entrambi i vettori si sono verificati frequenti e ripetuti episodi di cancellazioni, overbooking e ritardi prolungati, con gravi disagi per i passeggeri. Verranno quindi svolte opportune verifiche al termine delle quali verranno comminate, in caso di conferma delle violazioni, le sanzioni di entità massima.
Fin dalle prime fasi dell’emergenza sanitaria Federconsumatori ha assistito gli utenti che hanno subìto le condotte non corrette dei vettori, trasmettendo anche numerose segnalazioni alle Autorità competenti proprio in merito alle prassi adottate dalle compagnie, che non si sono fatte alcuno scrupolo di sfruttare la pandemia per ricavare il massimo profitto possibile, peraltro in un momento delicato per le famiglie e per l’intero comparto turistico, con gravi danni per entrambe le parti. Accogliamo quindi con favore l’iniziativa di ENAC, che ci auguriamo sia solo il primo di una serie di interventi mirati per la tutela dei diritti dei viaggiatori più volte invocati dalla nostra Associazione alla luce delle gravi e persistenti criticità nell’ambito del trasporto aereo.
Cogliamo inoltre l’occasione per rinnovare alle compagnie la richiesta di aprire un dialogo finalizzato alla sottoscrizione di protocolli di conciliazione che consentano la risoluzione extragiudiziale delle controversie – in modo che i consumatori possano ottenere ristori e rimborsi con facilità e rapidità – e per ribadire la necessità di introdurre un Fondo di Garanzia analogo a quello già istituito con Astoi per i pacchetti turistici a tutela del consumatore anche in queste circostanze.
Per informazioni e assistenza invitiamo i cittadini a rivolgersi alle sedi Federconsumatori presenti su tutto il territorio nazionale oppure a contattare lo sportello Sos Turista (da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13.30) al numero 059.251108 o all’indirizzo mail info@sosvacanze.it .

187 Visite