• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Senza categoria
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Quella che Federconsumatori di Modena presenta per l’anno 2016 con questa pubblicazione è la 22a edizione dell”Osservatorio prezzi praticati nei supermercati, ipermercati e discount della provincia di Modena”.

La rilevazione è stata effettuata nel mese di ottobre e vuole fornire uno strumento informativo utile a cittadini e famiglie che devono far fronte ai gravi problemi derivanti ancora dalla rilevante crisi economica e che erodono il loro potere d’acquisto.

Le incertezze dovute al perdurare della disoccupazione e situazioni di crisi aziendali, nonché il generalizzato calo dei redditi delle famiglie, stanno continuando a determinare notevoli incertezze anche fra coloro che potrebbero contare su una certa stabilità. Il risultato è una notevole diminuzione dei consumi, anche alimentari, ed un profondo e mutevole cambiamento degli stili di vita e dei modi con cui si fa la spesa.

Si tratta di un osservatorio unico per la realtà della nostra Provincia e siamo convinti che proprio perché viene realizzata da una Associazione di Consumatori essa si distingua per l’ indipendenza rispetto a quanti ne sono direttamente coinvolti e ciò rappresenti un valido elemento di supporto per i cittadini.

Per tutte queste ragioni, con questo rapporto la Federconsumatori di Modena, intende fornire ai cittadini-consumatori, alle istituzioni, alle organizzazioni economiche e alle imprese del settore elementi di informazione, comparazione e valutazione sul livello dei prezzi, dando modo e spronando queste ultime a giocare un ruolo più attivo nello sviluppo della competizione e della trasparenza del mercato.

Non ci stancheremo mai di rimarcare che il nostro obiettivo non è quello di definire classifiche o in modo superficiale individuare il punto vendita più conveniente in assoluto. Il nostro intento è quello di fare una “fotografia” del livello dei prezzi praticati dalle diverse catene commerciali in un determinato lasso di tempo (17 – 29 ottobre 2016), con la chiara intenzione di stimolare ancora di più la concorrenza fra le diverse catene distributrici presenti nella nostra provincia, favorendo così le famiglie ed i consumatori.

Siamo altrettanto consapevoli che questa indagine, qualunque sia la procedura seguita per la composizione di qualsiasi campione e dei sistemi di rilevazione, può essere passibile di osservazioni e critiche, più o meno fondate. Pur dimostrandoci sempre disponibili al confronto, riteniamo che l’esperienza maturata in questi ultimi 21 anni, ci abbia consentito di individuare, affinare ed adottare una solida metodologia che con scrupolo e metodo ne consente la realizzazione in modo corretto e trasparente.

L’indagine, nel corso degli anni, ha mantenuto, nonostante le difficoltà, l’interesse di Enti e Istituzioni che contribuiscono alla sua realizzazione e l’importante sostegno di diversi Comuni della provincia.

Continuiamo a pensare che possa essere utile effettuare più di una rilevazione nel corso dell’anno, ambizione che si potrà realizzare solo in presenza di maggiori risorse da destinare a questa attività, cosa che per il momento non possediamo.

22a-indagine-prezzi.pdf

22a-indagine-prezzi.pdf (1078 download)
2.608 Visite