• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Nei giorni scorsi i legali di Federconsumatori hanno depositato presso la Procura della Repubblica di Modena le prime querele verso l’agenzia di viaggi Birkita per quanto accaduto a diversi clienti nei mesi scorsi.
Come si ricorderà, infatti, già dall’inizio dell’anno abbiamo iniziato a ricevere segnalazioni di persone che avendo pagato un viaggio, acquistato appunto presso questa agenzia, o non erano potuti partire in quanto il titolo di viaggio non era mai stato confermato oppure avevano dovuto ripagare in loco alcuni servizi in quanto non risultavano saldati.
Da allora ad oggi Federconsumatori., attraverso lo Sportello SOS Turista, ha effettuato una serie di iniziative a tutela di coloro che hanno conferito mandato.
Si tratta, per ora, di un totale di 51 persone coinvolte in questa triste vicenda, alcune delle quali avevano acquistato biglietti aerei, ma la maggior parte pacchetti viaggio tutto compreso, perlopiù per gli Stati Uniti e quindi anche piuttosto onerosi. Nei prossimi giorni provvederemo a completare il deposito delle querele per tutti i casi in cui se ne ravvisino gli estremi, mentre al contempo, per coloro che avevano acquistato un pacchetto tutto compreso, stiamo inoltrando le richieste di indennizzo al Fondo Nazionale di Garanzia costituito presso il Ministero dei beni culturali, ora competente anche in materia di turismo.
Anche se va detto, nostro malgrado, che per questa ultima procedura le speranze di ricevere qualche indennizzo sono davvero ridotte sia in termini di quantità che di tempistica con cui questi soldi arriveranno, in quanto il Fondo dispone di risorse limitatissime e ci sono cittadini che stanno aspettando il risarcimento per danni risalenti anche a quattro anni fa.
Unico vero, anche se purtroppo molto parziale, sollievo economico sarà l’indennizzo che arriverà ci auguriamo verso la fine dell’anno, attraverso la Provincia di Modena per l’incasso della polizza assicurativa di garanzia, obbligatoria per le agenzie di viaggio fino a circa un mese fa, proprio per indennizzare chi rimane vittima di casi come questi, ma il cui importo di 43.000 euro non permetterà di certo il pieno ristoro dei danni, nemmeno di quelli sinora emersi.
La struttura di Federconsumatori di Modena, e in particolare lo sportello Sos Turista gestito insieme ad Adiconsum e Movimento Consumatori, intendono così proseguire l’opera di informazione e sensibilizzazione della opinione pubblica, in modo da evitare il più possibile che vicende tanto malaugurate e pesanti, possano ripetersi con questo o qualsiasi altro genere di modalità. Resta chiaro che se ancora vi fosse qualcuno che ha prenotato viaggi da Birkita e non ha visto fornire il servizio o, dovendo ancora partire, nutre dubbi sulla effettiva possibilità di farlo, siamo a più completa disposizione (per contatti: 059.251108, info@sosvacanze.it).

429 Visite