Al momento stai visualizzando CASO EUROVITA, INCONTRI A CARPI E SASSUOLO

Dopo una prima affollata assemblea tenuta a Modena, Federconsumatori indice altri due incontri a Carpi e Sassuolo, per fare il punto sulla complicata situazione dei 340.000 risparmiatori coinvolti nella crisi della Compagnia assicurativa, da mesi commissariata dall’autorità di vigilanza IVASS. Tra questi sono circa 5.000 i modenesi. A livello nazionale, nei giorni scorsi, quindici associazioni dei consumatori, pur manifestando fiducia nell’opera del Commissario, hanno chiesto una soluzione rapida che passi attraverso l’impegno del mondo assicurativo e bancario, anche volto ad evitare che dilaghi tra tutti i risparmiatori un clima di sfiducia. Tante difatti le richieste rivolte a Federconsumatori anche da parte di investitori non coinvolti nella crisi Eurovita, che si interrogano sulla solidità dei prodotti sui quali hanno investito i propri risparmi.

Sono al momento 170, per Federconsumatori Modena, gli appuntamenti individuali in calendario con gli investitori Eurovita, per oltre 220 posizioni, diversissime per età anagrafica e quantità economica investita. Diversi anche gli intermediari che hanno collocato nel tempo i prodotti Eurovita, anche se in prevalenza sono coinvolte due banche molto presenti nel nostro territorio.

Ecco i due appuntamenti in programma:

a Carpi – Lunedì 15 maggio alle ore 18 presso la Camera del Lavoro di Carpi in via 3 Febbraio, 1

a Sassuolo – Martedì 16 maggio alle ore 18 presso la Camera del Lavoro di Sassuolo in via Tien An Men, 21

48 Visite