• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

In data 3 febbraio 2012 la Compagnia aerea Malev ha cessato l’attività, cancellando tutti i voli in programma.
Il Governo ungherese, al fine di prevenire l’avvio della procedura prevista per il fallimento, ha emanato un decreto contenente le modalità per chiedere il rimborso dei biglietti ed è possibile trovare tutte le istruzioni sul sito della Compagnia aerea. Il comunicato è scritto in ungherese, ma vi è anche la versione in inglese.
Tale avviso prevede che il rimborso possa essere richiesto dai passeggeri che hanno comprato un biglietto prima della chiusura delle operazioni ed il volo sia previsto nel periodo compreso fra il 3 ed il 6 febbraio o se i passeggeri sono partiti fuori da questa data ed il volo di ritorno debba ancora effettuarsi e sia previsto entro il 29 di febbraio. Vengono, altresì, indicati gli indirizzi a cui mandare l’email o la raccomandata a/r (che consigliamo perché è l’unico documento avente validità legate) per la richiesta di rimborso dei biglietti.
Il comunicato suggerisce anche a coloro che hanno acquistato i biglietti tramite Paypal, di contattare la propria banca per chiedere se sussiste la possibilità di rimborso.
Per ulteriori informazioni potete contattare il nostro Sportello.

372 Visite