• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Come informa lo stesso comunicato presente sul sito ufficiale, la Compagnia aerea Spanair ha cessato l’attività il 28  gennaio u.s. ed ha cancellato tutti i voli che erano stati programmati dopo tale data.
Il vettore riferisce ai passeggeri di stare cercando di raggiungere un accordo con l’Associazione Internazionale per il Trasporto Aereo (IATA) che faciliti il rimborso dei biglietti aerei non utilizzati. Avverte, inoltre che, nei prossimi giorni le agenzie di viaggio saranno informate sul procedimento da seguire, precisando, al contempo che, per i passeggeri i quali hanno pagato i biglietti con carta di credito, vi è anche la possibilità di rivolgersi alla banca di riferimento per appurare s può essere concesso il rimborso. La Compagnia indica, altresì dove inviare le richieste di rimborso.
Se, invece, il passeggero, preferisce utilizzare ugualmente il biglietto, approfittando di tariffe speciali promosse, in particolare da Vueling, Iberia ed Air Europa, può contattare tali vettori tramite i loro siti internet.
Per maggiori informazioni lo Sportello SOS Turista è a più completa disposizione.

348 Visite