• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Il bilancio dell’attività dello Sportello S.O.S. Turista nel 2013 registra un altro anno nero per i viaggiatori, dopo gli ormai troppo numerosi precedenti degli anni passati, da ultima la vicenda Wind Jet che ha caratterizzato l’attività de 2012 e che ancora deve chiudersi a fronte di una proposta di concordato che rappresenta una presa in giro per i passeggeri-consumatori. Così, nell’anno trascorso lo Sportello ha avuto 1655 richieste di consulenza ed assistenza (corrispondenti ad un numero di oltre 4.500 persone coinvolte nei reclami segnalati) da parte di chi ha avuto problemi durante viaggi e vacanze.
Analizzando nel dettaglio il tipo di disservizio lamentato, emerge come la fattispecie più ricorrente sia sempre il pacchetto tutto compreso, che riguarda 2/3 delle segnalazioni ricevute. Nonostante sia un dato solo di poco superiore, in percentuale, agli anni precedenti, va rilevato che quest’anno esso tiene conto di un numero molto rilevante di segnalazioni relative all’annullamento di viaggi in Egitto a seguito dei noti eventi socio-politici di quel Paese. Eventi che hanno portato la Farnesina ad emanare finalmente in data 16 agosto lo sconsiglio, che legittima recessi senza penale, anche se i Tour operator non si sono prontamente adeguati alla normativa e in molti casi hanno illegittimamente trattenuto la quota di iscrizione ad essi versata (se non anche la quota assicurativa). Una cifra che si aggira in media sui 100 euro a persona e che quindi pesa sensibilmente su chi viaggia con la famiglia e per i gruppi di amici. Al riguardo sono ai ranghi di partenza azioni collettive risarcitorie (le cd. class action), anche se pare recentemente essersi aperto uno spiraglio di trattativa con alcuni Tour operator, da cui vedremo se potrà aversi una soluzione bonaria.
Un posto di rilievo nella classifica dei reclami continua ad occupare il trasporto aereo, che interessa poco più del 20% delle lamentele, specie per cancellazioni e ritardi. Seguono, in netto calo, gli alberghi (circa 5% dei reclami), le agenzie viaggi e la locazione di appartamenti (circa 2% delle segnalazioni).
Un altro dato di rilievo raccolto dallo Sportello è quello relativo ai servizi acquistati on line, i cui reclami rappresentano circa il 12% delle problematiche generali (in crescita rispetto agli anni precedenti, evidentemente per la ricerca da parte del consumatore di forme di risparmio), considerando che vengono classificati in questa tabella solo i servizi in cui si è conclusa interamente la transazione per via telematica, pur sapendo bene che internet è comunque utilizzato da una percentuale molto maggiore per il solo contatto e informazione sui servizi offerti. Ebbene, sul punto è interessante osservare che la distribuzione percentuale dei reclami relativi a servizi acquistati on line vede sempre prevalente il trasporto aereo, cui è ascrivibile addirittura l’80% dei servizi acquistati in questa forma che hanno dato luogo a problemi (perlopiù in relazione al fallimento della Compagnia).
A differenza di altri anni, non desta invece sorpresa il dato della distribuzione temporale degli accessi al servizio, in quanto i tre mesi estivi giocano la parte del leone, registrando il maggior numero di segnalazioni.
Mettiamo a disposizione alcune tabelle contenenti i dati sopra citati.
In attesa di conoscere cosa ci riserverà la stagione 2014 e nella speranza che il nuovo Governo, nel pacchetto turismo di prossima emanazione, introduca finalmente, come pare che – anche su richiesta delle nostre Associazioni – si sia deciso a fare, un fondo di garanzia che protegga anche chi acquista un solo volo, ricordiamo che lo Sportello S.O.S. Turista è sempre a disposizione di chi voglia avere informazioni sui propri diritti di consumatore- turista o tutela e assistenza per un reclamo all’indirizzo mail info@sosvacanze.it o al numero 059.2033430, con il consueto orario dal lunedì al sabato dalle 9 alle 14.
Per ulteriori informazioni potete rivolgervi allo Sportello S.O.S. Turista.

279 Visite